RIFIUTI SENZA REGOLE. INCOMBE L’ECOTASSA.

I pesanti danni e le chiare responsabilità dell'amministrazione Stacca in carica da dieci anni. E' bene ricordarsi, inoltre, in prossimità delle elezioni, che sempre in questi dieci anni la tassa rifiuti si è triplicata. Solo sprechi, tasse, disservizi, chiacchiere di palazzo. Se ci va bene, grazie ad una leggina regionale votata pochi giorni fa, nel 2015 risparmiamo 250 mila euro. Se tutti, in comune, avessero fatto il proprio dovere ne avremmo risparmiati 500 mila euro all’anno [leggi qui].
Ora in tanti sembrano scoprire improvvisamente il tema dei rifiuti, dimenticando ritardi, pasticci, silenzi e omissioni. La ragione è facilmente intuibile, siamo in campagna elettorale. Chissà dov'erano in tutti questi anni quando, quasi in completa solitudine, insieme agli amici del mio Movimento (Aria Fresca) e a qualche collega consigliere di minoranza facevamo contestazioni precise e altrettanto precise proposte per migliorare il servizio e portare modernità, innovazione e risparmi nella nostra Città:
– Nessuna iniziativa finalizzata alla riduzione della produzione di rifiuti è stata messa in campo (strategia rifiuti zero).
– Nessuna iniziativa è stata avviata o almeno tentata per premiare, riducendo la tassazione, chi effettua la raccolta differenziata.
– Nessuna iniziativa per realizzare un impianto pubblico (o pubblico/privato) di compostaggio, al servizio dei sette comuni del bacino così da ridurre il costo del trattamento della frazione organica.
– Nessuna iniziativa per evitare che scadesse il contratto nel gennaio del 2012 senza essersi garantiti, con una nuova e puntuale gara d’appalto, un nuovo servizio moderno ed efficiente.
– Nessuna iniziativa per migliorare, seppur di poco, un servizio che è lo stesso di quindici anni fa (vecchi cassonetti, nessuna distribuzione dei sacchetti, nessuna campagna informativa ed educativa per la riduzione dei rifiuti e per la raccolta differenziata, ecc.).

In questa materia, più di altre, è necessario un deciso cambio di passo, una netta inversione di rotta, su cui con il Movimento Aria Fresca e con ABC – Altamura Bene Comune [https://www.facebook.com/groups/1562513197357066] siamo impegnati in vista del prossimo governo cittadino.
Abbiamo il dovere di lavorare su questi concreti obiettivi. Guardiamo avanti!

Altamura, 8 aprile 2015

ENZO COLONNA

logo-ariafresca.jpg

 

 

 

 

 

   MOVIMENTO CITTADINO ARIA FRESCA
   (Sito internet: www.altamura2001.com)