A PAROLE, SONO TUTTI PER LE PRIMARIE.

A parole sono tutti per le primarie per la scelta del candidato sindaco. Poi ci aggiungono condizioni, termini, precisazioni, avvertimenti. Tante parole e tanti mesi sinora sprecati.
Credo che, dopo dieci anni in buona parte persi con un'amministrazione inutile (a volte, dannosa), tutti dovremmo avvertire l'urgenza di fornire agli altamurani risposte semplici, chiare, coraggiose. Lo so, sono pure le più difficili, ma sono necessarie.
Abbiamo il dovere di proporre una nuova stagione amministrativa e lo si può fare partendo dal lavoro svolto faticosamente dalle minoranze in consiglio comunale (proposte deliberative, soluzioni alternative, interpellanze, emendamenti, mozioni, denunce e sollecitazioni: per una parziale documentazione di tale lavoro, basta scorre le pagine di questo nostro blog: http://www.altamura2001.com/), una significativa traccia di impegni e di obiettivi per il prossimo governo della Città e per il lavoro di chi, si spera, potrà rappresentare questo territorio nel prossimo consiglio regionale che si eleggerà sempre a maggio.
Il prossimo governo cittadino e i futuri eletti, in comune e in regione, dovranno offrire competenza e coraggio, impegno e umiltà, responsabilità e trasparenza. Dovranno avviare e mettere in circolo azioni positive, liberare nuovi entusiasmi e fresche energie in città e nel territorio. Per quanto riguarda me e non solo, siamo pronti. Cerchiamo alleati. Per guardare avanti, insieme!

Altamura, 10 gennaio 2015

Enzo Colonna