TARES: EQUITA’ SOLIDARIETA’ E SERIETA’ PER LIMITARE I DANNI DI OMISSIONI E SPRECHI DI QUESTI ANNI.

logo-ariafresca.jpg

Ieri, in consiglio comunale, ha
preso avvio l’esame dei 15 emendamenti (sette predisposti e sottoscritti
assieme a Lello Rella, Rosa Melodia, Donato Piglionica, Gino Loiudice, Saverio
Diperna, Saverio Loiudice) che le minoranze hanno presentato per rimediare alle
omissioni di questa amministrazione sul tema della gestione dei rifiuti e per
limitare l’impatto della Tares sull’economia delle famiglie, delle attività
commerciali e delle imprese altamurane
[leggi qui per cifre e percentuali: http://www.altamura2001.com/content/view/1182/41/].

Tutti gli emendamenti sono
ispirati a serietà, equità, giustizia sociale. Tutti prevedono la copertura
finanziaria e hanno ottenuto il parere favorevole dei dirigenti e dei revisori
dei conti. È una manovra fiscale alternativa alla sciatteria e all’arroganza di
chi, al potere da quasi nove anni, cerca affannosamente di scaricare sulle
minoranze e sui cittadini le conseguenze devastanti delle proprie omissioni,
delle non-decisioni, dell’assenza di un governo cittadino, degli sprechi di
questi anni.

Il pacchetto dei 15 emendamenti
presentati dalle minoranze punta: 

  1. a ridurre il piano dei costi
    che, nella proposta, ammontano ad oltre 11milioni di euro;
  2. a cancellare alcune riduzioni
    (ad esempio, per le utenze domestiche con un solo componente, oltre alla
    riduzione della tariffa base del 28,42% rispetto alla Tarsu 2012, la proposta
    prevede un ulteriore taglio del 30%) ed esenzioni (ad esempio, limitando quella
    prevista dalla proposta per gli edifici di culto alle sole superfici destinate
    alla celebrazione dei riti religiosi, con esclusione di tutte le altre
    destinate ad altri usi);
  3. a garantire esenzioni e
    riduzioni per cittadini e famiglie senza reddito o con redditi bassi;
  4. a ridurre l’impatto della
    Tares sulle famiglie con un numero di componenti pari o superiore a 4;
  5. a limitare le percentuali di
    aumento della tassazione per le attività commerciali e per le imprese più
    pesantemente toccate dalla Tares.

Con disciplina e onore (art. 54,
Costituzione). 

Altamura, 18 ottobre 2013
ENZO
COLONNA

logo-ariafresca.jpg

    MOVIMENTO CITTADINO ARIA FRESCA
    Sito internet: www.altamura2001.com