FINALMENTE UNA BUONA NOTIZIA. SARA’ FINANZIATO IL PIANO INTEGRATO PER IL CENTRO STORICO.

centro_storico_tavola.png

 

centro_storico_tavola.pngAbbiamo avuto conferma che Altamura beneficerà di un
finanziamento regionale per il “Piano integrato di sviluppo urbano” candidato un
anno e mezzo fa
ad un bando con cui l’Assessorato regionale alla qualità del
territorio
(guidato da Angela Barbanente) metteva a disposizione delle città
medio/grandi cospicue risorse pubbliche (del fondo europeo di sviluppo
regionale, FESR) per questa tipologia di piani di riqualificazione e rigenerazione
del tessuto urbano.

Fu una candidatura che, con il nostro consigliere comunale
Enzo Colonna, sostenemmo con convinzione in tutte le sedi, perché prevedeva una
serie di interventi di natura pubblica nel Centro Storico
(realizzazione di
sottoservizi come fogna e interramento di reti, basolatura di alcuni assi
stradali, ecc.). Non prevedeva insomma altra cementificazione, ma solo
riqualificazione e servizi per la Città.

Da qui il voto favorevole in aula consiliare il 4 luglio
2011
(leggi qui:
Rigenerazione urbana ad Altamura: ne vogliamo una vera, non un pretesto per
ulteriore cemento
) anche sull’adozione del Documento programmatico per la
rigenerazione urbana
(molto approssimativo, fuorviante per certi versi),
confezionato in pochi giorni, nonostante la legge regionale che lo prevedeva
fosse del 2008 (legge regionale n. 21), ma condizione premiante per la
candidatura del piano integrato di sviluppo urbano per il centro storico
(che
andava presentata entro il successivo 6 luglio 2011: è possibile visionare
la scheda del documento che riguarda il centro storico con le indicazioni degli
obiettivi e delle criticità della zona cliccando qui
).

Come ci ha purtroppo abituati, in questi anni, l’amministrazione,
il piano fu elaborato frettolosamente, candidato l’ultimo giorno utile, e
presentava inevitabilmente incertezze e lacune. Infatti, non si collocò in
posizione utile nella graduatoria regionale
, approvata nel settembre 2011, per
i finanziamenti previsti (al 22° posto sul totale di 35: clicca
qui per la graduatoria
). La Regione ha messo a disposizione ulteriori
risorse e ha proceduto a successivi scorrimenti.

La notizia è ora che l’assessorato regionale sta procedendo
ad un ulteriore scorrimento di quella graduatoria che consentirà il
finanziamento anche del piano altamurano.

È davvero una bella notizia, un risultato raggiunto grazie
all’impegno di tanti e grazie ad un raro momento di lavoro condiviso
e di sostegno
di tutte le forze politiche presenti in consiglio comunale.

Siamo soddisfatti del lavoro svolto. 

Altamura, 13 marzo 2013

logo-ariafresca.jpg

    MOVIMENTO CITTADINO ARIA FRESCA

   Sede: Claustro Michele Giannelli n. 81 (a ridosso di Piazza Municipio, al primo piano). Sito internet:www.altamura2001.com