RICOSTRUIAMO LA CITTA’: 3 PROPOSTE PER RISPARMIARE 2.500000 SENZA INCIDERE SULLA CARNE DEI CITTADINI

logo-ariafresca.jpg

Il Governo nazionale chiede ai cittadini di segnalare gli sprechi. Il
nuovo mantra è la spending review (temiamo da attuarsi con dolorosi tagli che
intaccheranno pesantemente la qualità di vita di ampie fasce di popolazione).

Bene, ad Altamura, da mesi (da anni), ne abbiamo segnalati molti,
proponendo allo stesso tempo soluzioni
. Lo abbiamo fatto con i nostri documenti
(volantini, tabelloni, comunicati) e con le sollecitazioni, le interpellanze e
gli interventi pubblici del nostro consigliere Enzo Colonna. Ci limitiamo a
segnalare tre situazioni in cui è possibile intervenire con significativi
risparmi di denaro pubblico, evitando così di dover chiedere ulteriori esborsi
ai soliti noti:

  1. riduzione dei costi delle istituzioni e dei politici locali (massimo
    6 assessori, al massimo una riunione a settimana per le commissioni consiliari)
    -> RISPARMIO STIMATO: almeno 150-200mila euro all’anno [leggi qui];
  2. raggiungimento di almeno il 40% di raccolta differenziata (ben al di
    sotto dell’obiettivo del 65% entro il 31.12.2012 fissato da una legge statale)
    -> RISPARMIO STIMATO: circa 1.300.000 euro all’anno;
  3. rifacimento dell’impianto di illuminazione pubblica cittadina le cui
    pessime condizioni determinano inefficienza, guasti continui (con i relativi
    costi di manutenzione) e una dispersione di energia di circa il 30-40% -> RISPARMIO
    STIMATO
    (solo con un nuovo impianto e con il ricorso ai led, senza voler
    pensare ad altro ancora): circa 900.000-1.000.000 euro all’anno.

Insomma, con questi interventi, del tutto normali, ovvi, ordinari
(nulla di clamoroso), la Città di Altamura conseguirebbe UN RISPARMIO di circa
DUE MILIONI E MEZZO DI EURO ALL’ANNO! Risorse fondamentali in un momento
economico difficilissimo, che potrebbero essere liberate
(almeno in parte) per realizzare
un concreto sostegno ai cittadini in maggiore difficoltà
. Pensiamo ad esempio
all’assistenza alle famiglie bisognose, al rilancio dell’economia locale, alla
creazione di opportunità di studio e lavoro per i giovani. 

Difficile? No, c’è solo bisogno di una politica giusta e pulita. Una
nuova stagione. Guardiamo avanti per ricostruire la nostra Città
.

Altamura, 2 maggio 2012

logo-ariafresca.jpg

    MOVIMENTO CITTADINO ARIA FRESCA

   Sede: Claustro Michele Giannelli n. 81 (a ridosso di Piazza Municipio, al primo piano). Sito internet: www.altamura2001.com