ECCO LA LETTERA CON CUI L’ASSESSORE ALL’URBANISTICA ZACCARIA HA COMUNICATO LE SUE DIMISSIONI

lettera_dimissioni_zaccaria.jpg

Pesanti le valutazioni sull’operato dell’amministrazione
comunale.

Sindaco, e ora? Proprio nulla da dire?


lettera_dimissioni_zaccaria.jpg

 

 

 

 

Alcuni dei passaggi di Zaccaria nella lettera di dimissioni
indirizzata al sindaco e alla Giunta:

«Nell’ultimo periodo ho sentito venire meno la forza
propositiva, l’afflato di solidarietà nella maggioranza, e cosa più grave la
voglia di cambiare in meglio la città
».

«Mi dimetto […] conoscendo la mia intolleranza verso il lassismo e la "politica di
bottega", e non potendo più tollerare l’empasse amministrativa voluta da
coloro che preferiscono assumere atteggiamenti parassitari
».

«Non do la colpa nessuno, ma a tutti, che […] non
percepiscono i doveri derivanti dall’essere i rappresentanti della nostra
città
».

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

E’ chiaro, ormai. Questa stagione amministrativa è finita. Quando scriviamo "è finita", non intendiamo, ora,
oggi. Intendiamo: non ha da dire e da esprimere più nulla. Se mai lo abbia
fatto in questi sei anni.

E’ pura gestione del potere. Conservazione di privilegi.
Affanni individualistici. Elargizione di contributi e prebende. Nulla che vada
oltre il corto orizzonte degli egoismi e delle ambizioni personali. 

Organizziamo l’alternativa. Ridiamoci una speranza.

 

Altamura, 1° giugno 2011

logo-ariafresca.jpg

    MOVIMENTO CITTADINO ARIA FRESCA

   Sede: Claustro Michele Giannelli n. 81 (a ridosso di Piazza Municipio, al primo piano). Sito internet: www.altamura2001.com