ARRESTI E SEQUESTRO DI BENI AD ALTAMURA: COLPO ALLA MALAVITA ORGANIZZATA

logo-ariafresca.jpg

L’operazione effettuata oggi dai Carabinieri nell’ambito di un’indagine coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Bari rappresenta un significativo risultato dell’intenso, difficile e lungo lavoro di valorosi magistrati inquirenti e di forze dell’ordine. A loro rivolgiamo il nostro ‘grazie’.

Per quanto ci riguarda, in questi anni, abbiamo già tutto detto e scritto e non abbiamo da aggiungere se non brevi considerazioni. I risultati di oggi, e quelli ulteriori che speriamo possano ancora arrivare, confermano appieno le preoccupazioni, ragioni, sollecitazioni, denunce pubbliche, che in questi anni abbiamo ripetutamente esternato.

Lo ripetiamo ancora: siamo di fronte ad una battaglia per la legalità e non tanto per la sicurezza, che della prima è una variabile dipendente. Perché c’è strage di uomini dove c’è strage di legalità e di verità.

Riteniamo che non si possa voltare lo sguardo e che la violenta arroganza criminale imponga una reazione prima di tutto civile. Una reazione che parta dal basso e riguardi tutti, singoli cittadini e autorità locali.

La fiduciosa partecipazione del cittadino nelle istituzioni va coerentemente coltivata attivando e promuovendo VERA TRASPARENZA e CULTURA DELLE REGOLE nell’attività amministrativa, nella gestione del denaro e degli appalti pubblici, nell’attività politica in senso più generale.

Tocca perciò alla politica ed alle istituzioni locali ascoltare, non fare finta di nulla e reagire con le armi della legalità, della trasparenza, della partecipazione, dell’impegno, del lavoro quotidiano, della denuncia, della solidarietà, della leale e fiduciosa collaborazione con le istituzioni preposte alla giustizia e alla sicurezza collettiva.

Per quanto ci riguarda, rinnoviamo il sostegno nostro e di migliaia di onesti cittadini altamurani all’azione dei magistrati e delle forze dell’ordine.

Altamura, 10 maggio 2011

logo-ariafresca.jpg

    MOVIMENTO CITTADINO ARIA FRESCA

   Sede: Claustro Michele Giannelli n. 81 (a ridosso di Piazza Municipio, al primo piano). Sito internet: www.altamura2001.com