ALTAMURA È STATA PRESA IN GIRO.

STACCA RITIRA LE
DIMISSIONI. TUTTO COME PRIMA, COME SE NULLA FOSSE ACCADUTO!

Nel corso del
consiglio comunale del 30 settembre scorso il Sindaco Stacca ha ritirato le
dimissioni presentate in seguito al mancato farsi da parte del presidente del
consiglio comunale Nico Dambrosio, nonostante quest’ultimo sia rimasto
saldamente al suo posto. Si tratta dell’ultimo
atto di una patetica e irresponsabile farsa, iniziata con le sconcertanti
dichiarazioni “beatificanti” del presunto boss
Bartolo Dambrosio da parte
del presidente del consiglio comunale Nico Dambrosio, dell’assessore alla
cultura Giovanni Saponaro e dello stesso Sindaco.

Eppure era stato il
Sindaco Stacca a brandire l’arma delle proprie dimissioni, in polemica col suo
collega di partito, dichiarando con forza che se non si fosse dimesso Nico
Dambrosio, la Città
sarebbe andata a nuove elezioni.

Nel
frattempo, sono state pubblicate intercettazioni telefoniche tra i titolari
della ditta Tradeco, Nico Dambrosio e il segretario particolare del sindaco,
Pasquale Lomurno, che fanno esplicito riferimento a mazzette e bustarelle, con
rimandi diretti allo stesso Sindaco Stacca.

La Procura di Bari da tempo
parla apertamente di “un intreccio politico-affaristico-mafioso” sul nostro territorio
ed ha ottenuto
dalla Direzione Nazionale Antimafia l’invio di un alto magistrato, il sostituto
procuratore Roberto Pennisi, per supportare gli inquirenti baresi che stanno
portando avanti indagini delicate e complesse. Un quadro di estrema gravità che
desta preoccupazione e sgomento.

Eppure, nel Palazzo di
Città è come se non sia successo nulla:

·        
Il
presidente del consiglio Dambrosio non
si è dimesso
. Il Sindaco e la sua maggioranza, forti a chiacchiere, ma a
zero quanto ad atti concreti, hanno pensato bene di non sottoscrivere la mozione di sfiducia firmata da tutti i
consiglieri delle opposizioni. Il
presidente del consiglio è ancora lì, nell’imbarazzo generale, ma non del
Sindaco e del centrodestra, evidentemente.

·        
L’assessore Giovanni Saponaro, grande
estimatore del fascino del presunto boss assassinato, è anche lui al suo posto,
sulla sua poltrona
.
E al Sindaco Stacca non è passato ancora per la mente di procedere alla revoca
della sua delega assessorile.

·        
Il segretario particolare del
sindaco, Pasquale Lomurno
, dopo aver annunciato le sue dimissioni, risulta invece tuttora in ferie e si concede anche il lusso di
inviare messaggi intimidatori agli esponenti delle opposizioni (non sappiamo se
su incarico di altri).

·        
Il Sindaco Stacca, senza che siano venuti
meno i motivi che lo avevano spinto a dimettersi, ha ritirato le sue dimissioni
come se nulla fosse
accaduto.

è QUESTO
IL LORO MODO DI FARE CHIAREZZA?

Il
Sindaco Stacca, con la condotta di queste ultime settimane, ha confermato a
tutti di disinteressarsi completamente di moralità e di responsabilità
istituzionale.

Il centrosinistra di Altamura confida nell’azione
della Magistratura
e non vuole sostituirsi ad essa nell’emanare sentenze,
ma condanna l’atteggiamento della maggioranza di centrodestra e del
Sindaco
che si stanno mostrando del tutto incapaci di affrontare la gravità
della questione morale nella nostra Città ed incapaci di prendere le distanze
da  personaggi discussi e discutibili.

I
partiti ed i movimenti di opposizione credono che questa stagione
amministrativa debba chiudersi al più presto.
Il
centrosinistra ad Altamura è in grado di esprimere
, con i suoi consiglieri comunali, con
il consigliere regionale Michele Ventricelli in raccordo con il governo di
Vendola, con i suoi rappresentanti e militanti, un personale politico
credibile, responsabile e autorevole:

·      
si mette a disposizione dei cittadini altamurani per costituire una rete sociale di
partecipazione attiva, baluardo di legalità diffusa, promuovendo vera trasparenza e cultura delle regole;

·      
si pone come alternativa unitaria a questo centrodestra rissoso, lacerato, che da mesi
trascura i problemi quotidiani della Città
e che si sta rivelando
permeabile alle infiltrazioni del malaffare;

·      
ha l’ambizione e la volontà di essere il punto di riferimento politico
di un’Altamura migliore.

Altamura
12 ottobre 2010

PD – SEL – MOVIMENTO ARIA FRESCA – ALTAMURA CON
PIGLIONICA – IDV – PRC – PSI – VERDI – COMUNISTI ITALIANI