DITE LA VOSTRA SUL PIANO E SUL REGOLAMENTO DEL PARCO NAZIONALE DELL’ALTA MURGIA

banner_piano.jpg





banner_piano.jpg

 Quasi due mesi fa, appresa la notizia dell’adozione da parte
del consiglio direttivo dell’Ente Parco dell’Alta Murgia della proposta di Piano
e di Regolamento del Parco e pur apprezzando la circostanza che si fosse
consumato un passaggio fondamentale nella vita del Parco dell’Alta Murgia,
rilevammo come l’intero processo di definizione di tali norme e contenuti fosse
avvenuto senza il coinvolgimento delle popolazioni che nel Parco vivono e
operano [leggi qui
integralmente il nostro documento
]. Piano e Regolamento del Parco arrivavano
“a scatola chiusa” presso i vertici delle istituzioni locali, per il loro
parere, e alla Regione ed al Ministero per l’approvazione definitiva.

Auspicammo un rapido cambio di rotta in modo da consentire
ai cittadini (associazioni, comitati e movimenti che hanno difeso e fatto
conoscere la nostra terra, agricoltori ed allevatori della Murgia, istituzioni
culturali, organizzazioni del mondo economico e produttivo) di conoscere,
esaminare, apprezzare o rivedere, migliorare insieme alle istituzioni le norme
che sono in questo momento in fase di approvazione.

In particolare, proponemmo che ogni Amministrazione dei
Comuni ricadenti nel Parco organizzasse momenti pubblici di conoscenza e
confronto sui contenuti di Piano e Regolamento, in modo che ogni istituzione
locale possa poi sintetizzare le proprie valutazioni all’interno della Comunità
del Parco.

A distanza di quasi due mesi, le nostre sollecitazioni sono
state in parte recepite. Al nostro consigliere comunale Enzo Colonna (ed a
tutti i consiglieri comunali di Altamura) è stata recapitata un paio di giorni fa, il 26 agosto,
una nota del Sindaco Stacca [di recente designato tra i cinque componenti del
Consiglio direttivo dell’Ente Parco nominati dalla Comunità del Parco (composta
dai comuni e enti territoriali interessati dal parco): in proposito, leggi qui
una nostra nota
] con la quale si invitano i consiglieri «a fare pervenire
eventuali osservazioni in tempi congrui e comunque non oltre il 6 settembre
p.v.» dovendo «l’Amministrazione procedere ad esprimersi in merito nelle sedi
competenti».

La prima sede competente è sicuramente la Comunità del Parco
chiamata ad esprimere un parere sulla proposta di Piano e di Regolamento.

Siamo felici di questa pur minima (formale) apertura, anche
se avremmo preferito, perché più utili e coinvolgenti, che fossero organizzati
momenti pubblici di informazione, di conoscenza e di confronto.

Vogliamo comunque approfittare di questa finestra
partecipativa che siamo riusciti a conquistarci. I tempi sono pure stretti.

Invitiamo chi sia interessato, chi abbia competenze idee o
proposte, a visionare la documentazione che compone le due proposte di Piano e
di Regolamento
[disponibile
nel sito dell’Ente Parco (clicca qui)
] e a farsi avanti, inviandoci entro
venerdì 3 settembre, in forma sintetica, le proprie osservazioni o proposte
emendative/correttive/migliorative
.

Potete inviarci i vostri suggerimenti,
osservazioni e proposte o sotto forma di commento al post contenente questo
testo nella nostra pagina Facebook o con una mail all’indirizzio:
enzo@altamura2001.com.

Sarà nostra cura raccogliere tutte le proposte pervenute e
girarle entro la data del 6 settembre al sindaco.

Altamura 28 agosto 2010

logo-ariafresca.jpg

    MOVIMENTO CITTADINO ARIA FRESCA

   Sede: Vico Mercadante (di fronte Chiesa S.
Nicola). Sito internet: www.altamura2001.com