LETTERA APERTA A VENDOLA E FIORE: QUANTO TEMPO ANCORA DOVREMO ATTENDERE PER L’OSPEDALE DELLA MURGIA

ospedale_murgia.jpg





 LETTERA APERTA al Presidente della Giunta Nichi Vendola e all’Assessore
alla Sanità Tommaso Fiore DELLA REGIONE PUGLIA

 
 

ospedale_murgia.jpg
 
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

OGGETTO: EFFETTIVA APERTURA AL PUBBLICO DELL’OSPEDALE DELLA
MURGIA E CONDIZIONI DEL SERVIZIO SANITARIO LOCALE.


I sottoscritti partiti, movimenti ed organizzazioni di
Altamura,

CHIEDONO

alle SS.LL. se l’Ospedale della Murgia ubicato tra Altamura
e Gravina in Puglia – concepito 30 anni fa, i cui lavori ebbero inizio il 22
luglio 1997 e la cui struttura muraria, stando all’ultimo capitolato di appalto,
dovrebbe essere consegnata alla fine del mese di giugno 2010 – rientra nelle
priorità del programma (lavoro, opere pubbliche, assistenza sanitaria) che il
rinnovato Governo regionale si è dato.

In particolare, si chiedono quanto tempo ancora la comunità
murgiana dovrà attendere per l’effettiva apertura al pubblico dell’ospedale, che
rischia di essere già obsoleto al momento della sua entrata in funzione a causa
degli ultradecennali tempi di realizzazione.

Inoltre, è doveroso segnalare che i tempi di attesa per le
prestazioni sanitarie ed ospedaliere nel territorio murgiano sono sempre più
lunghi, soprattutto per quanto riguarda la riabilitazione, per decine di
pazienti ai quali vengono interrotte le relative terapie, negando loro diritti
fondamentali. Proprio in questi giorni, infatti, per molte attività specialistiche
l’attività ambulatoriale è stata ridotta del 60-70%.

Alla conseguente fuga dei pazienti verso altre strutture in
grado di rispondere ai loro bisogni, si aggiunge quella dei giovani
professionisti del personale medico-sanitario che finiscono per cercare sbocchi
professionali altrove, in quanto le loro capacità non vengono adeguatamente
valorizzate. Queste dinamiche, insieme allo stato di abbandono di alcune
strumentazioni elettromedicali costate migliaia di euro alla collettività,
depauperano sempre di più le strutture sanitarie, con una crescente sfiducia
dei cittadini e degli operatori nei confronti del servizio offerto.

La certezza di vedere aperto e funzionante a breve l’Ospedale
della Murgia potrebbe invertire questo trend e diventare motivo di speranza e
fiducia della comunità murgiana, che da trenta anni attende una adeguata
risposta alle proprie esigenze di cura.

Le scriventi organizzazioni confidano nella Vostra attenzione
a questa sollecitazione, così come in una Vostra risposta chiara, definitiva,
celere e pubblica agli interrogativi che abbiamo qui posto.

Cordiali saluti.

Altamura, 14 giugno 2010

 




RIFONDAZIONE COMUNISTA ALTAMURA

RDB-USB

MOVIMENTO CITTADINO ARIA FRESCA

COMITATO FB SALVIAMO LA SANITÀ MURGIANA