PER I DIRIGENTI COMUNALI NESSUNA TRASPARENZA: ARIA FRESCA DENUNCIA MANCATO RISPETTO NORME BRUNETTA

 DIRIGENTI PUBBLICI E INCARICHI ESTERNI: NON RISPETTATE LE DISPOSIZIONI E LE CIRCOLARI DEL MINISTRO BRUNETTA

 

AD ALTAMURA LA TRASPARENZA AMMINISTRATIVA È UN OPTIONAL

 

Una volta di più, l’amministrazione Stacca si distingue per l’opacità della sua condotta e la mancata informazione ai cittadini. Questa volta, Stacca e la sua squadra hanno deciso di violare direttamente una legge, la n. 69 del 18 giugno 2009 che impone, all’art. 21, comma 1, che tutte le pubbliche amministrazioni debbano rendere note, attraverso i propri siti internet, alcune informazioni relative ai dirigenti (curriculum vitae, retribuzione, recapiti di posta elettronica e telefonici), i tassi di assenza e di presenza del personale aggregati per ciascun ufficio dirigenziale (qui il link alla legge).

Una informazione sacrosanta: in questo modo i cittadini possono conoscere i nomi, le competenze, la qualità, le esperienze, il curriculum e le retribuzioni dei dirigenti comunali, possono rendersi conto dell’effettivo operato e dell’efficienza della macchina comunale, possono controllare come vengono spese le risorse pubbliche, contattare senza errori i giusti uffici che possano rispondere alle loro esigenze.

Ebbene, ad Altamura l’amministrazione Stacca non permette nulla di tutto questo. Infatti il termine ultimo per adeguarsi alla legge è scaduto un mese fa, il 31 luglio 2009, e la homepage del sito internet del Comune di Altamura di tutto continua ad occuparsi (annunci di spettacoli e di inaugurazioni, dichiarazioni e comunicati del sindaco, ecc., insomma propaganda politica ed elettorale) tranne di quello che per legge deve occuparsi: vale a dire, riportare le informazioni che la legge impone debbano essere pubblicate. Eppure sarebbe stato facile rispettare la legge, visto che il Ministero per la Pubblica Amministrazione e l’Innovazione (Ministro Renato Brunetta) si era premurato di diffondere una circolare esplicativa e dei moduli standard da compilare (leggi qui).

Ma il mancato rispetto delle leggi e dei cittadini da parte dell’amministrazione Stacca non finisce qui. Infatti il Comune di Altamura, ancora una volta [non l’ha fatto né per quelli affidati nel 2006 (leggi qui), né per quelli del 2007 (leggi qui), come già denunciammo un anno fa (leggi qui)!!], non ha comunicato allo stesso Ministero gli incarichi a consulenti e collaboratori esterni affidati nel 2008, così come si può evincere dall’elenco, aggiornato al 2 luglio 2009, consultabile sul sito del Ministero (leggi qui).

Ad Altamura, per questi amministratori e per questi dirigenti (sono in tutto cinque, affaccendati a coprire impropriamente anche più ripartizioni!!), la trasparenza e l’informazione ai cittadini è un optional e non un preciso obbligo di legge.

Altamura, 27 agosto 2009

 

MOVIMENTO CITTADINO ARIA FRESCA
Sede: Vico Mercadante (di fronte Chiesa S. Nicola).
Sito internet: www.altamura2001.com